Frantoio

Il frantoio, costruito nel 1846 ed in uso fino agli anni ’60, mantiene ancora oggi le sue fattezze originarie. Sono qui conservate 3 tipologie di presse: in legno, le cosiddette mammarelle, in ghisa, e in acciaio, azionate con una pompa idraulica a mano.
Sul fondo della sala centrale, la caratteristica vasca in pietra con tre macine pure in pietra, azionate con la trazione di un cavallo o di un asino, è conservata perfettamente intatta tanto da avere ancora visibile l’etichetta della ditta costruttrice.
Il frantoio al suo interno può ospitare tra le 120 e 140 persone sedute. Adiacente al frantoio vi è uno spazio adibito a cucina per catering.